Cronaca Europa

Isis, Cambrils dopo Barcellona: uccisi 5 terroristi, avevano cinture esplosive

Isis, Cambrils dopo Barcellona: uccisi 5 terroristi, avevano cinture esplosive

Isis, Cambrils dopo Barcellona: uccisi 5 terroristi, avevano cinture esplosive (Foto Ansa)

BARCELLONA – Otto ore dopo l‘attentato di Barcellona di giovedì 17 agosto, con il suo carico tragico di 13 morti e un centinaio di feriti stimati, lo scenario stava per ripetersi nella notte a Cambrils, località turistica della costa a sud-ovest della capitale catalana.

Gli attentatori, con indosso cinture esplosive, si sono lanciati con un‘auto (un’Audi A3) contro la folla nell’area pedonale del lungomare, ma sono stati intercettati dalla polizia che ha bloccato la vettura, uccidendo cinque terroristi. Sono invece sei i civili investiti che sono rimasti feriti.

Nelle prime ore del mattino la polizia aveva riferito che quattro sospetti terroristi erano stati uccisi nella cittadina a sud di Barcellona in un’operazione dei polizia per ”rispondere ad un attacco terroristico”.

La polizia regionale della Catalogna aveva detto inizialmente di non poter dire come le sei persone fossero rimaste ferite, e aveva postato sui social network la notizia di un’indagine in corso per accertare se i sospetti attentatori indossassero cinture esplosive da kamikaze, supposizione che si è poi rivelata fondata.

Le indagini sono ora focalizzate sull’ipotesi di un collegamento tra i sospetti terroristi uccisi a Cambrils e l’attacco di Barcellona, così come su un altro collegamento, quello con l’esplosione della notte tra mercoledì e giovedì ad Alcanar, nella quale una persona era rimasta uccisa.

(Foto Ansa)


To Top