Cronaca Europa

Isis pronta a colpire in Spagna, i luoghi a rischio attacco: sono già presenti agenti in borghese

Isis pronta a colpire in Spagna, le spiagge a rischio attacco: sono già presenti agenti in borghese

Isis pronta a colpire in Spagna, le spiagge a rischio attacco: sono già presenti agenti in borghese

ROMA – Dopo l’attentato alla Manchester Arena, costato la vita a 22 persone, nel mirino del terrorismo islamico ci sarebbero alcune spiagge della Spagna. E a dimostrarlo c’è il fatto che diversi ex agenti delle truppe d’élite addestrati dalle Sas, le forze speciali della British Army, sarebbero stati schierati nelle principali località turistiche della penisola iberica più frequentate dai cittadini britannici.

Nel dettaglio, si tratta della Costa del Sol e di Benidorm, sul versante del Mediterraneo, dunque nell’arcipelago delle Canarie e in quello delle Baleari. Ma la massima allerta sarebbe quella relativa a Magaluf, sull’isola di Palma di Maiorca, frequentatissima da giovani turisti, in particolar modo inglesi.

Sarebbero un centinaio gli ex membri dei reparti scelti arruolati dagli stessi tour operator per controllare le spiagge in borghese, mescolandosi tra i bagnanti, per pervenire possibili attacchi terroristici: lo ha rivelato il Daily Star, che cita fonti di sicurezza protette dall’anonimato.

San raffaele

La Spagna, da tempo, è un obiettivo dell’Isis, che rivendica in alcuni video gli antichi territori dell’Al Andalus. Inoltre, secondo fonti di intelligence, la penisola iberica “è più esposta ad un attacco ora che c’è stata una stretta sulla sicurezza nel Regno Unito”.

To Top