Blitz quotidiano
powered by aruba

Isis: Salah Abdeslam e quella vacanza in Slovacchia

PARIGI  – Salah Abdeslam, il pianificatore degli attacchi terroristici a Parigi arrestato recentemente a Bruxelles, aveva trascorso l’estate scorsa tre settimane in Slovacchia. Lo ha reso noto mercoledì 6 aprile  il sito Aktualne.sk, riferendo informazioni di vari servizi segreti stranieri e fonti del ministero dell’interno slovacco.

Secondo il sito, Abdeslam avrebbe in Slovacchia un parente, un iracheno di Mosul che avrebbe sposato una cittadina del luogo. Sempre secondo il sito, avrebbe alloggiato in una pensione a Nitra, nel sud. Dopo gli attentati a Parigi dello scorso novembre, la polizia slovacca ha eseguito cercato Salah a Nitra, ma senza successo.

“Già dopo gli attacchi a Charlie Hebdo e gli quelli parigini di novembre la polizia slovacca ha collaborato con i suoi partner all’estero, verificando tutte le tracce che avrebbero potuto aiutare a districare la rete sulla base della quale gli attacchi erano stati realizzati”, ha detto un portavoce del ministero dell’interno. Secondo il ministro dell’interno tedesco, Thomas de Maizière, prima degli attacchi Salah avrebbe visitato sei Paesi, compresi Germania e Austria.

Immagine 1 di 14
  • YOUTUBE Isis, fratelli Abdeslam in discoteca: fumo, alcol... 4
  • Isis, fratelli Abdeslam in discoteca: fumo, alcol...
Immagine 1 di 14