Cronaca Europa

Isis, sondaggio: “Dove volete nuovo attentato?”

Isis, sondaggio: "Dove volete nuovo attentato?"

Isis, sondaggio: “Dove volete nuovo attentato?”

DAMASCO – Sondaggio Isis sul web: “Di che colore volete che si tinga la Tour Eiffel la prossima volta?”. Come a dire: “Dove volete il prossimo attentato”. Con questa domanda buttata in rete i terroristi islamici domandano ai loro seguaci e sostenitori di suggerire il luogo del prossimo attentato in Europa, dopo Parigi e Bruxelles. Dando per scontato che un nuovo attentato ci sarà.

Una domanda che arriva dopo che, come per gli attentati del 13 novembre 2015 nella capitale francese, i principali monumenti francesi e non solo sono stati illuminati con i colori della bandiera belga in segno di solidarietà per gli attentati del 22 marzo alla metropolitana e all’aeroporto di Zaventem.

2x1000 PD

Dal sondaggio, riferisce il quotidiano britannico The Daily Mail, è emerso che il prossimo target del cosiddetto Stato Islamico potrebbe essere proprio il Regno Unito. Ma anche gli Stati Uniti e la Russia sono stati segnalati come possibili teatri di nuovi attentati.

Del resto sono stati gli stessi jihadisti a twittare i nomi di quelle che dovrebbero essere i prossimi obiettivi di questa guerra ai “crociati” occidentali. Nel mirino dell’Isis in quel tweet sono finite Londra, Washington e Roma. 

Non è la prima volta che i terroristi islamici lanciano un sondaggio sul da farsi. Già in passato, quando catturarono il pilota giordano Muath al-Kaseasbeh, domandarono sul web ai loro sostenitori di suggerire il modo in cui ucciderlo. In quel caso venne persino creato un hashtag ad hoc in arabo che diceva: #SuggeriteUnModoPerUccidereIlPorcoPilotaGiordano. I fatti dicono che poi venne scelto il modo più cruento e terribile: chiudere il prigioniero in una gabbia e lasciarlo divorare dalle fiamme.

(Foto Ansa)

 

To Top