Cronaca Europa

Lady Diana, il fratello Spencer: “Hanno provato a rubare la sua salma 4 volte”

Lady Diana, il fratello Spencer: "Hanno provato a rubare la sua salma 4 volte"

Lady Diana, il fratello Spencer: “Hanno provato a rubare la sua salma 4 volte”

LONDRA – A 20 anni dalla morte di Lady Diana stavolta a parlare è il fratello, il conte Charles Spencer, che in una intervista si è tolto qualche sassolino dalla scarpa. Il conte ha raccontato che in quattro occasioni degli sconosciuti hanno tentato di trafugare la salma di Diana dalla tenuta di Althorp, ma soprattutto ricorda il giorno del funerale e si rammarica per i nipoti William ed Harry: “Non volevo camminassero contro il feretro, ma mi mentirono, dissero che erano i figli a volerlo”.

 

 

Il conte Spencer ha ricordato i momenti del funerale di Lady Diana, con i nipoti che all’epoca avevano appena 15 e 12 anni. Secondo il fratello di Diana, camminare dietro al feretro con centinaia di migliaia di persone ad osservarli era una tortura evitabile e si oppose, ma gli fu detto che erano stati i ragazzi a chiederlo:

“Mi ero opposto perché era bizzarro e crudele, ma mi hanno mentito, dicendo che loro volevano farlo. All’epoca non mi ero accorto che non era affatto così”.

A scatenare la sua rabbia per quell’episodio è stata la recente intervista al nipote Harry, che aveva detto che nessun ragazzino avrebbe mai dovuto subire una tortura del genere, dover camminare dietro alla madre morta e vivere pubblicamente quell’immenso dolore.Una rivelazione che ha riempito di dolore, a distanza di anni, anche il cuore dello zio per la menzogna che gli è stata raccontata e per non essere riuscito a fermare quel cerimoniale di Buckingham Palace.

 

 

D’altronde nemmeno da morta la tormentata principessa può riposare in pace e così il fratello ha testimoniato che più volte qualcuno ha cercato di trafugare il suo cadavere, che riposa nella tenuta di Althorp della famiglia Spencer:

“Per fortuna siamo riusciti a bloccare tutti i tentativi di trafugare il suo cadavere. E’ il posto più sicuro per lei”.

 

 

To Top