Cronaca Europa

Lady Lucan, è morta la vedova del conte inglese sparito 43 anni fa dopo aver ucciso una donna

Lady Lucan

Lady Lucan

LONDRA – Morta a 80 anni Lady Lucan, vedova del VII conte di Lucan Richard John Bingham che 43 anni fa, dopo l’omicidio di Sandra Rivett, la tata dei tre figli, scomparve in circostanze misteriose. Un giallo che ancora oggi appassiona il Regno Unito.

Lady Lucan è morta in solitudine: con i figli da 30 anni si erano interrotti i rapporti, fatto che l’aveva devastata, ma da un paio d’anni aveva trovato trovato un nuovo amore e la felicità con un gentiluomo, ha riferito un’amica al Daily Mail.
E’ deceduta nella casa a Belgravia, elegante quartiere nel centro di Londra, la stessa da cui 43 anni anni fa si allontanò per poi scomparire misteriosamente il 39enne marito Lord Lucan, dopo aver ucciso la tata pensando che fosse la moglie.

Lady Lucan è stata una delle ultime persone a vedere vivo John Bingham.
“Dopo la tragedia del 1974, tutti le voltarono le spalle, i figli non volevano avere che fare con lei ed era distrutta e sconvolta. Viveva in condizioni economiche disagiate, in casa la carta da parati si era scollata dalle pareti, lo sciacquone in bagno non funzionava e utilizzava dei secchi d’acqua”.
“Da giovane era bella, viveva a Belgravia e sembrava tutto dovesse andare bene ma tutto, invece, andò storto”, riferisce l’amica Basia Briggs.

La famiglia ha rilasciato una dichiarazione:”I figli e le sorelle di Veronica, contessa di Lucan, sono profondamente rattristati dalla notizia della sua morte avvenuta in casa, mentre era sola, apparentemente in pace”.
E uno dei tanti misteri è perché in 30 anni non abbia tentato di riavvicinarsi ai figli per cui aveva lottato duramente per ottenere la custodia dopo la separazione dal marito.
All’epoca, Frances aveva nove anni, George e Camilla rispettivamente sette e tre e Lord Lucan perse la battaglia per la custodia, era indebitato fino al collo a causa del gioco e beveva molto.
Nel 1975, fu riconosciuto colpevole dell’omicidio della bambinaia ma non fu mai condannato da un tribunale penale.
Sandra Rivett, la notte dell’omicidio era scesa al piano sottostante per preparare una tazza di tè alla contessa. Lady Lucan stava guardando la tv e la tata fu uccisa mentre scendeva verso il piano che non era illuminato.
La contessa affermò, che dopo l’omicidio, colpì il marito 4 volte con un tubo di metallo e poi gli afferrò i genitali.

Iniziarono a lottare, lui le mise in bocca tre dita coperte dal guanto, in seguito cercò di accecarla. Riuscì a distrarre il marito e a scappare in un vicino pub dove chiese aiuto.
Lucan scappò con un’auto presa in prestito e il suo corpo non fu mai ritrovato.
Il conte fu dichiarato ufficialmente morto nel 1999 ma nel corso degli anni è stata segnalata la sua presenza in Australia, Irlanda e Nuova Zelanda.
Nel 2016, un giudice della Corte Suprema ha rilasciato il certificato di morte e il figlio George ha potuto ereditare il titolo di VIII Conte Lucan.

To Top