Blitz quotidiano
powered by aruba

Lidl ritira yogurt e noccioline: “Pericolo per consumatori”

LONDRA – La catena di supermercati Lidl ha ritirato, in Gran Bretagna, una marca di yogurt e una di noccioline. E’ successo perché le confezioni non riportavano gli ingredienti in lingua inglese, cosa che avrebbe potuto rendere i consumatori inconsapevoli della presenza di sostanze allergizzanti. I prodotti in questione sono le noccioline Alesto e lo yogurt Milbona.

Lidl ultimamente è stata protagonista involontaria di una campagna di phishing. Un’email truffaldina alla quale è meglio non rispondere, alla quale la catena di supermercati è del tutto estranea.

In sostanza arriva una email nella casella di posta elettronica, nel testo si legge che la Lidl, la nota catena di supermercati, offre un buono sconto di 500 euro sulla spesa. Per attivarlo basta cliccare sul link nella email. Ma attenzione: si tratta di un raggiro. In sostanza chi manda queste email è interessato a prendere i contatti e i dati delle persone che cliccano su quel link. L’allarme lo lancia la pagina Facebook Vita da social, pagina della Polizia di Stato, che scrive:

AVVISO:E’ questa la mail che molti utenti stanno ricevendo. Abbiamo contattato Lidl Italia per info. Di seguito la risposta: Ti informiamo che non si tratta di un’iniziativa Lidl. Ti chiediamo cortesemente di non aderire, in quanto Lidl non è promotore di questo tipo di attività. Ti informiamo inoltre che abbiamo già segnalato il tutto a chi di competenza per bloccare immediatamente quest’iniziativa. Grazie per aver verificato e per averci scritto. Quindi se anche voi avete ricevuto questa mail cestinatela senza aprire gli allegati.


TAG: