Cronaca Europa

Londra, agenti speciali travestiti da mendicanti per impedire attentati

Londra, agenti speciali travestiti da mendicanti per impedire attentati

Londra, agenti speciali travestiti da mendicanti per impedire attentati

LONDRA – Le truppe armate SAS (Special Air Service) si travestono da mendicanti con l’obbiettivo d’impedire degli attacchi terroristici.
I militari del “Counter Revolutionary Wing Warfare”, armati di fucili Heckler e Koch MP7 e kit di pronto soccorso, sono sparsi in posti chiave della città e pronti a colpire al minimo segnale.
Una fonte militare ha detto al Mirror:”Le unità armate sono dispiegate da un po’ di tempo ed è improbabile che l’operazione sia bloccata”, e ciò dopo i tre attacchi terroristici a Londra e Manchester.
“Il Joint Terrorism Analysis Centre (JTAC) ha valutato come grave il livello di minaccia terroristica e ciò significa che è molto probabile un attacco: dobbiamo essere pronti”.
“Questi soldati garantiscono un ottimo livello di risposta immediata in grado di ridurre al minimo il numero delle vittime, impedire feriti o decessi”.
Ai militari vengono quotidianamente forniti degli alimenti da altri commilitoni in abiti civili.
Un portavoce del ministero della Difesa ha detto:”Non rilasciamo commenti su ciò che riguarda le forze speciali”.
Nell’attentato del 22 marzo sul ponte di Westminster, a Londra, Khalid Masood, 52 anni, a bordo di un’auto investì dei pedoni uccidendone quattro, poi accoltellò Keith Palmer, un agente disarmato; nel corso dell’attentato rimasero ferite più di 50 persone.
Due mesi dopo, Salman Abedi, 22 anni, ha fatto esplodere una bomba al Manchester Arena durante un concerto di Ariana Grande: 22 morti e 119 feriti.
Il 3 giugno, sul London Bridge, Khuram Shazad Butt, Rachid Redouane e Youssef Zaghba a bordo di un furgone hanno investito i pedoni: otto morti e 48 feriti.

To Top