Blitz quotidiano
powered by aruba

Londra, arrestato in aeroporto sospetto terrorista, 24 anni

LONDRA – Allerta terrorismo a Londra, un giovane di 24 anni è stato arrestato all’aeroporto di Gatwick con l’accusa di terrorismo. Nelle stesse ore, lunedì mattina, in manette è finita anche una giovane donna. Entrambi sono accusati di avere legami con le forze dell’Isis in Siria, dove negli ultimi mesi numerosi giovani britannici si sono uniti o hanno cercato di unirsi al cosiddetto Stato Islamico e ad altri gruppi jihadisti che combattono contro il presidente Bashar al-Assad. 

I due arrestati di lunedì sono un giovane di 24 anni sospettato di aver pianificato attività di terrorismo in Siria, e una donna di 20 anni, anche lei considerata legata al dossier siriano, ma non accusata formalmente di reati di terrorismo. La polizia ha peraltro precisato che i due non hanno in alcuno modo messo in pericolo la sicurezza dello scalo di Gatwick.

I dati pubblicati lo scorso mese nel Regno Unito rivelano che nel 2015 sono state arrestate 280 persone per reati legati al terrorismo, una goccia nel mare considerato che questa cifra è solo il 3 per cento degli arresti dell’anno precedente.

I dati, spiega il quotidiano britannico The Guardian, hanno anche rivelato che in manette è finito un numero maggiore di sospettate donne: 45, con un aumento del 50 per cento rispetto al 2014.

Dall’inizio del conflitto in Siria, nel 2011, oltre 800 persone ritenute dalla sicurezza britannica “pericolose” hanno viaggiato nella regione e secondo le autorità la metà ha poi fatto ritorno nel Regno Unito.

 

 


PER SAPERNE DI PIU'