Blitz quotidiano
powered by aruba

Londra: drone sfiora aereo, tragedia evitata per un soffio a Heathrow

LONDRA – Nuovo allarme drone in Gran Bretagna dove un piccolo velivolo senza pilota risulta aver ancora una volta sfiorato la collisione con un aereo passeggeri, in decollo stavolta da Heathrow, il maggiore scalo di Londra. L’incidente, rivelato dai media, risale a luglio, ma il rapporto che ne conferma la gravità, parlando di “contatto sfiorato”, è trapelato solo ora.

Protagonisti un affollato Airbus A320 e un drone in volo sopra lo S, il grattacielo disegnato da Renzo Piano che domina il nuovo skyline londinese. L’aereo era a circa 1.500 metri di quota quando il pilota ha notato dal suo finestrino di destra il drone, evitando di giustezza che potesse urtare un’ala dell’A320 con conseguenze potenzialmente catastrofiche. Secondo le norme britanniche, i droni usati a scopo commerciale o d’altro genere devono essere sempre visibili all’operatore che li manovra: in questo caso la rotta era dunque evidentemente illegale.

L’episodio rilancia le preoccupazioni degli esperti sul proliferare dei voli di droni sulle città e sui rischi per l’aviazione civile. In Gran Bretagna le situazioni di pericolo denunciate sono state diverse: fra le ultime, un contatto evitato in extremis con un volo passeggeri decollato da Liverpool.


TAG: , ,