Cronaca Europa

Londra, il matrimonio finisce in rissa: nessuno vuole pagare il conto

Londra, il matrimonio finisce in rissa: nessuno vuole pagare il conto

LONDRA – Per Bradley Moss ed Amy Bzura, il matrimonio organizzato da tempo doveva essere una giornata indimenticabile. Dopo il fidanzamento, i due avevano deciso di suggellare la relazione sposandosi nell’ottobre del 2016, ma quello che doveva essere un matrimonio glamour da sogno, si è trasformato in una causa legale.

Come riportato dal New York Post, durante i preparativi della cerimonia il fratello della sposa, Adam Bzura, si era organizzato per fare un “discorso strappalacrime”, insieme a un video con i momenti salienti della relazione fra i due ragazzi. I parenti di Moss, però, non avrebbero mandato giù qualche atteggiamento e, nella deposizione consegnata al giudice, viene descritto che “il padre della sposa, ha inaspettatamente dichiarato con rabbia che Adam (il fratello della sposa) non era autorizzato a tenere un discorso durante il matrimonio”.

La famiglia di Brad si era già opposta alle nozze, tanto che il padre gli aveva annunciato che lo avrebbe rimosso dal testamento qualora avesse deciso di sposarsi con Amy; ma dopo una lunga lotta con le famiglie, i preparativi erano andati avanti e i ragazzi erano decisi a coronare il loro sogno d’amore.
Il problema, però, è nato quando è arrivato il fatidico momento di pagare 325.000 dollari per saldare il conto della cena. Nessuno, infatti, era intenzionato a mettere mano al portafoglio. E così, in pochi minuti, si è scatenato un vero e proprio pandemonio, con tanto di schiaffi e spintoni.

La storia tra i due è ormai finita, ma è in corso una battaglia legale che stabilirà chi dovrà pagare la cena. Amy ha cancellato tutte le foto di Brad dai suoi profili social ed è alla ricerca di un nuovo fidanzato, mentre Brad ha lasciato tutte le foto della ragazza sulla sua pagina Facebook: chissà che non decida di regalarle un nuovo anello di fidanzamento.

To Top