Cronaca Europa

Londra, incendio grattacielo: Gloria Trevisan e Marco Gottardi, fidanzati italiani dispersi

Londra, incendio grattacielo: Gloria Trevisan e Marco Gottardi italiani dispersi

LONDRA – C’erano anche due italiani, Gloria Trevisan e Marco Gottardi, nell’inferno di cristallo della Grenfell Tower a Londra. I due giovani, entrambi veneti, risultano tutt’ora dati per dispersi nel devastante incendio che ha avvolto il grattacielo di 24 piani e 120 appartamenti nella zona di North Kensington.

Marco, 28 anni, vive a Londra da tre mesi con la fidanzata Gloria, di 25 anni. Si sono conosciuti alcuni anni fa all’Università IUAV di Venezia. Entrambi laureati in Architettura, sono andati a cercare la loro strada nella City, come molti altri giovani connazionali.

Secondo quanto riporta Il Mattino di Padova, i due giovanissimi non hanno più fatto avere notizie di sé dalle 3.45 di questa notte. Il papà di Marco, Giannino Gottardi, si era messo in contatto con il figlio dopo aver ricevuto una telefonata allarmata da parte dalla mamma di Gloria. In diretta al cellulare Marco gli ha descritto l’incendio cercando di rassicurarlo. Poi però è arrivato il fumo ed è caduta la linea.

La preoccupazione dei familiari cresce di ora in ora. Il papà di Marco, raggiunto al telefono dall’Ansa, ha riferito che la Farnesina lo ha contatto pochi minuti fa dicendogli che il figlio e la fidanzata, “non risultano neppure tra le persone ricoverate negli ospedali di Londra”.

Ma Gloria e Marco potrebbero non essere gli unici italiani. Secondo Beatrice Antonini, dell’agenzia immobiliare Real Estate Genius, almeno 2 famiglie italiane vivevano nella torre. “Nella torre abbiamo cinque appartamenti affittati e alcuni clienti sono italiani”, ha spiegato ai microfoni di Radio 24. In particolare sono “due famiglie italiane con bambini. Al momento non abbiamo saputo niente di loro”.

To Top