Blitz quotidiano
powered by aruba

Londra, proposta Airbnb: “Un posto in tenda a 800 euro al mese”

LONDRA – Svegliarsi al mattino con il canto degli uccellini e il profumo dell’aria fresca: a molte persone piace e a Londra Airbnb propone l‘occasione giusta. A patto che vada bene dormire in una tenda...

La proposta è di un proprietario di una casa che sul sito Airbnb affitta una tenda e la presenta come “casa ecologica” con un “home office” (ufficio in casa).

Jo, il proprietario, punta a viaggiatori di affari e l’offerta comprende un computer posizionato sulla soglia della tenda. E avverte gli ospiti che dovranno fare attenzione alle “volpi dei dintorni”.

L’affitto della tenda posizionata in un giardino, sul retro di una villetta a schiera a Playstow, est di Londra, tuttavia, non è affatto economico: 35 euro a notte o 800 euro al mese, somme con cui si potrebbe affittare un comodo appartamento in condivisione.

Jo scrive sul sito Airbnb: “Il posto è vicino alle stazioni della metropolitana di Plaistow e Stratford, West Ham Park, centro di Londra, Olympic Park. Vi innamorerete di questo posto, poiché è possibile svegliarsi con il canto degli uccelli e il profumo dell’aria fresca. E’ una tenda spaziosa con un letto matrimoniale e zona soggiorno/lavoro con scrivania, soundystem e pc. E’ situata in un grande giardino alberato, ed è possibile utilizzare la cucina e il bagno in casa. Il posto va bene per le coppie, viaggiatori d’affari e avventurieri solitari”.

Volendo c’è la soluzione più economica per chi non è interessato alla zona lavoro: 11 euro a notte o 500 euro al mese. E viene evidenziato che c’è un albero di melo, un’amaca in giardino e l’uso gratuito della bicicletta. “Un’esperienza molto rilassante”, annuncia Jo ai suoi ospiti.

Mutsumi, dal Giappone, ha lasciato una recensione: “Siamo rimasti una settimana. C’era solo una tenda, un po’ piccola per due persone, e un materasso. Ma i proprietari sono brave persone. Raccomandato a chi è abituato a stare all’aperto”.

Ma un utente di Airbnb che ha letto l’annuncio ha scritto: “Una casa ecologica con ufficio! Si tratta di una tenda con una scrivania”. Un altro ha scritto:”35 euro a notte! Che sfacciataggine”.

Jo, il proprietario, recentemente recentemente è tornato da Hong, dove ha affittato la sua tenda. Nel profilo su Airbnb parla infatti del suo sostegno alla “rivoluzione degli ombrelli”. “Siamo musicisti e ci piace suonare in strada, amiamo la gente di tutto il mondo, ci piace dare agli ospiti dei consigli su dove andare e cosa vedere”. E aggiunge: “Mi piacerebbe un po’ di compagnia per discutere l’assoluta incompetenza del nostro governo. Che diamine, Brexit vuol dire realmente Brexit”.

Immagine 1 di 5
  • Londra, proposta Airbnb: "Un posto in tenda a 800 euro al mese" 6
Immagine 1 di 5

TAG: ,

PER SAPERNE DI PIU'