Cronaca Europa

Lord Lucan, la vedova rivela: “Mi picchiava con un bastone e poi…”

Lord Lucan, la vedova rivela: "Mi picchiava con un bastone e poi..."

Lord Lucan, la vedova rivela: “Mi picchiava con un bastone e poi…”

LONDRA – Inedite rivelazioni della vedova di Lord Lucan, l’aristocratico inglese svanito nel nulla nel 1974, a 39 anni, sospettato di aver barbaramente ucciso la bambinaia e nel 2016 dichiarato ufficialmente morto.

Veronica, 79 anni, vedova del settimo conte di Lucan, per la prima volta ha rivelato alcuni dettagli della vita intima di coppia e, in un’intervista televisiva, racconta che il marito prima di avere rapporti s******i provava piacere a colpirla con un bastone.

La donna descrive la depressione di cui ha sofferto quando è finito il suo matrimonio e che il marito la colpiva sul fondoschiena dicendo che era per sconfiggere “le folli idee nella tua mente”. “Avrebbe potuto colpire più forte ma erano colpi misurati e probabilmente ne traeva piacere, poiché dopo avevamo un rapporto s******e”.

Nel documentario trasmesso su ITV, “Lord Lucan: My Husband, The Truth” (Lord Lucan, mio marito, la verità), Veronica Lucan descrive la vita con il defunto marito, compreso il loro primo rapporto s******e, l’omicidio della bambinaia e l’allontanamento dalla sua famiglia.

Veronica Lucan, per 35 anni non ha avuto contatti con i tre figli e di se stessa, alla domanda se sia stata una brava madre, dice: “Avrei potuto essere migliore. Sono rimasta a letto un po’ troppo spesso”, probabilmente riferendosi alla depressione.

Nel novembre 1974, “Lucky” Lucan, accanito giocatore professionista, uccise la bambinaia dei tre figli nel seminterrato della casa a Belgravia colpendola con un tubo di piombo, sembrerebbe pensando che fosse la moglie, il suo vero obbiettivo.

La stessa Veronica era stata aggredita da una una persona, della quale affermò di aver riconosciuto la voce, quella del marito. Lucan si era allontanato da casa e aveva perso la battaglia per la custodia dei figli; dopo l’aggressione, con un’auto presa in prestito si recò a casa di un amico a Uckfield, East Sussex. L’auto fu poi ritrovata abbandonata vicino al porto di Newhaven, all’interno c’erano delle tracce di sangue.

Il mistero su dove fosse nascosto Lord Lucan o se si fosse suicidato ha tenuto con il fiato sospeso la Gran Bretagna per più di 40 anni, ogni tanto si parlava di avvistamenti in qualche parte del mondo, ma dell’affascinante conte non si è mai saputo più nulla.

La vedova nell’intervista sostiene che suo marito forse si è suicidato. “E’ salito sul traghetto, probabilmente si è tuffato nel Canale (della Manica) mentre le eliche giravano così che i suoi resti non fossero trovati. Ritengo sia stato davvero coraggioso. Sono profondamente rattristata che il mio matrimonio abbia causato la morte di Sandra Rivett”, ha detto la donna, e il Mail On Sunday la scorsa settimana ha rivelato che dopo l’omicidio della bambinaia, la notte in cui poi scomparso Lucan, la moglie l’aveva implorato di risparmiarle la vita. “Ti prego, non uccidermi. Dov’è Sandra? Mi rispose: “E’ morta. Non guardare”.

I figli della coppia Frances, 52 anni, Camilla, 46 anni, e George, 49 anni, ora ottavo Lord Lucan che siede sullo scranno del padre alla Camera dei Lord, in questi anni sono sempre rimasti in silenzio.

To Top