Cronaca Europa

Manchester Arena, esplosioni dopo concerto Ariana Grande: morti e feriti, è terrorismo

Manchester Arena, "esplosioni dopo concerto Ariana Grande": panico via Twitter

Manchester Arena, “esplosioni dopo concerto Ariana Grande”: panico via Twitter

MANCHESTER – Il concerto di Ariana Grande al Manchester Arena si era appena concluso quando la folla ha iniziato a fuggire in preda al panico. “Ci sono state esplosioni all’Arena“, scrivono i presenti su Twitter. La polizia indaga sulle esplosioni che hanno causato almeno 22 morti e oltre 50 feriti, e il timore di un attacco terroristico è grande. Intanto le autorità hanno confermato la presenza di morti e feriti, mentre alcuni testimoni parlano di almeno 20 corpi a terra.

Subito dopo le esplosioni il timore delle autorità è che dietro l’attacco ci sia il terrorismo e che le esplosioni possano essere state l’effetto di un attacco kamikaze avvenuto subito dopo il concerto. “Un orrendo attacco terroristico, ha commentato la premier inglese Teresa May parlando dell’accaduto in un messaggio di cordoglio e solidarietà alle famiglie delle vittime .

La polizia di Manchester ha risposto all’emergenza invitando i cittadini a rimanere lontani dalla zona e inviando pattuglie e mezzi di soccorso all’Arena, che hanno iniziato ad allontanare dal luogo dell’incidente le persone ferite. Scrive Repubblica:

“Al momento non c’è nulla di confermato, se non che si sono sentiti appunto due ‘bang’ e che questo ha scatenato il panico. Alcuni testimoni parlano di rumori di esplosioni, altri di rumore di spari. In un video pubblicato su Twitter si sentono dei rumore che sembrerebbero in ogni caso escludere che si tratti di esplosioni.

Molti i mezzi della polizia, almeno sei ambulanze sono arrivate sul luogo. Anche un elicottero sorvola la zona. I servizi di sicurezza fanno sapere che la vicina stazione di Manchester Victoria è chiusa, e i treni in transito vengono deviati”.

Testimoni reduci dalla Manchester Arena riferiscono alla Bbc di aver visto almeno una ventina di corpi nell’area dopo l’esplosione – almeno una – udita dopo la fine di un concerto. Stando alle prime informazioni l’esplosione sarebbe avvenuta nella zona delle biglietterie, subito fuori dall’arena, che può contenere circa 20.000 spettatori. Una donna ha dichiarato al Daily Mail di aver sentito dei boati dopo la fine del concerto:

“Ariana Grande aveva appena terminato la sua ultima canzone e aveva lasciato il palco quando abbiamo sentito una grande esplosione. All’improvviso tutti hanno iniziato a urlare e a correre verso l’uscita”.

(Foto da Twitter)

To Top