Cronaca Europa

Marsiglia, attentato alla stazione: sgozza una donna, ne pugnala un’altra e viene ammazzato

Marsiglia, attentato alla stazione: sgozza una donna, ne pugnala un'altra e viene ammazzato

Marsiglia, attentato alla stazione: sgozza una donna, ne pugnala un’altra e viene ammazzato (foto Ansa)

MARSIGLIA – Due donne morte e assalitore ammazzato dalla polizia. E’ questo il bilancio di un attacco alla stazione Saint-Charles a Marsiglia. Un uomo, che secondo i testimoni avrebbe urlato Allahu Akbar, ha attaccato alcuni passanti con un coltello. Lo riferisce la stampa francese. Le due vittime avevano 17 e 20 anni.

Le due vittime dell’aggressore della stazione Saint Charles di Marsiglia sono due donne: secondo Bfm- Tv, una è stata sgozzata l’altra pugnalata. L’assalitore della stazione di Marsiglia ha accoltellato due persone gridando Allah u Akbar, prima di essere ucciso dai militari dell’operazione Sentinelle. Lo riferiscono testimoni citati da France Info.

La stazione di Saint-Charles nel centro di Marsiglia è stata evacuata dopo l’attacco. La Sncf, società delle ferrovie francesi, ha annunciato su Twitter che il traffico in entrata e uscita dalla stazione “è interrotto”. La città francese è stata subito pattugliata da una nutrita schiera di poliziotti e militari.

To Top