Cronaca Europa

Materassi tossici in Europa: allerta per presenza di sostanze cancerogene

materassi

Materassi tossici in Europa: allerta per presenza di sostanze cancerogene

ROMA – Materassi tossici in Europa: allerta per presenza di sostanze cancerogene. L’azienda tedesca Basf ha annunciato di aver prodotto 7500 tonnellate di diisocianato di toluene, sostanza con cui si forma il poliuretano per la confezione dei materassi, con una concentrazione troppo elevata di diclorobenzene, una sostanza cancerogena. Le aziende interessate dall’allerta per la salute sarebbero 50 tra Europa, Medio Oriente e Africa.

Il sito del Der Spiegel ha lanciato l’allerta per migliaia di materassi tossici che sarebbero finiti sul mercato e che conterrebbero la sostanza cancerogena, che è inodore e incolore. Al momento il problema interessa soprattutto i produttori della Germania, ma anche la Svizzera. Le aziende svizzere, scrive il sito 20 Minuten, hanno dsposto il ritiro dei materassi potenzialmente contaminati, così come l’azienda Recitcel ha fermato la produzione. Lo stesso vale per la Riposa che ha anche provveduto a informare tutti i suoi clienti e per il fornitore zurighese Foampartner.

Al momento non si hanno notizie sulla situazione in Italia.

To Top