Cronaca Europa

Migranti. Strasburgo, in Gb crescono intolleranza e discriminazione

Migranti a Londra

Migranti a Londra

FRANCIA, STRABURGO – L’intolleranza e l’incitamento all’odio sono in aumento nel Regno Unito”.

A lanciare l’allarme ed esprimere preoccupazione al riguardo è il rapporto del comitato consultivo sulla Convenzione quadro del Consiglio d’Europa per la protezione delle minoranze nazionali sulla situazione del Paese basato sulle informazioni raccolte tra il 2015 e il 2016.

“Eventi politici mondiali e le preoccupazioni suscitate dall’immigrazione hanno contribuito in questi ultimi anni a far sorgere nel mondo politico, sui media e nella società in generale, sentimenti di ostilità nei confronti dei migranti e delle minoranze” si legge nel documento. E si specifica che “alcuni media e fonti che alimentano l’odio online sono responsabili del diffondersi di ostilità razziale, che spesso prende di mira i musulmani e le comunità gitane”.

L’atmosfera, si sottolinea, “è esacerbata dalla retorica ‘anti-altro’ e dal discorso ‘chi è dentro e chi fuori’ per quanto riguarda l’accesso ai servizi socio sanitari”. Queste problematiche , si legge nel rapporto, emergono a volte nei discorsi politici, e “c’è il rischio che dall’essere un discorso sui migranti diventino uno sulle minoranze, creando quindi nuove divisioni nella società”.

To Top