Blitz quotidiano
powered by aruba

Natalie Ross usa tinta per capelli e…”Sembravo un alieno”

Natalie Ross ha rischiato di morire per colpa di uno tinta per i capelli, che le ha provocato una reazione con tanto di choc anafilattico.

MANCHESTER – Natalie Ross, una ragazza di 26 anni di Manchester, ha rischiato di morire per colpa di uno tinta per i capelli. Infatti il prodotto, usato a casa come Natalie è solita fare da anni, le ha provocato uno choc anafilattico, con una reazione allergica che le ha in pratica tumefatto il volto (le foto che mostrano occhi e fronte gonfie sono impressionanti) e che le ha bruciato una parte della cute sulla nuca. Risultato: Natalie si è dovuta tagliare tutti i capelli. E ora ha raccontato la sua storia ai tabloid britannici.

Pronta per l’ennesima tinta, si è applicata su tutta la cute il prodotto della L’Oreal, ma dopo qualche minuto ha avuto una fortissima reazione allergica: “Avevo avuto delle reazioni allergiche prima di allora, ma erano sempre state lievi. Al massimo avevo avvertito prurito ed avevo visto un po’ di rossore sulla cute, ma questa volta è stato decisamente peggio. Sembravo un alieno”, ha raccontato al Sun.

Natalie si è gonfiata completamente, sotto consiglio dei medici ha provato a rimuovere immediatamente il prodotto, ma non è stato sufficiente. La giovane ha rischiato di morire per choc anafilattico, fino a quando non si è trovata costretta a tagliare tutti i suoi capelli. Oggi sta bene e si sente fortunata, ma fa molta fatica ad accettare il suo nuovo look.


TAG:

PER SAPERNE DI PIU'