Cronaca Europa

Nato vara ”Hub Sud” a Napoli per sfide da Medio Oriente e Nord Africa

Jens Stoltenberg

Jens Stoltenberg

BELGIO, BRUXELLES – I ministri della Difesa della Nato hanno varato la creazione del cosiddetto ‘Hub Sud’ presso il Comando Alleato Interforze di Napoli come “punto focale per aumentare la capacità di capire ed affrontare le sfide che vengono dalla regione” del nordafrica e del medio oriente.

Lo ha detto il segretario generale dell’Alleanza, Jens Stoltenberg, aggiungendo che “contrastare le minacce che vengono da medio oriente e nordafrica è una parte essenziale” della risposta della Nato alla situazione “più complessa dalla fine della Guerra fredda”.

Nell’hub di Napoli “lavoreranno circa 100 persone per valutare le minacce potenziali e impegnandosi con le nazioni e organizzazioni partner” per i programmi di ‘defence capability building’ e di addestramento delle forze locali.

Stoltenberg ha aggiunto che la Nato sta “aumentando le esercitazioni per condurre operazioni nella regione se necessario, anche con la Forza di Risposta della Nato” e affermato che “presto” saranno operativi i droni di sorveglianza basati a Sigonella per sorvegliare “diverse zone” nell’area.

To Top