Cronaca Europa

Nazista sotto mentite spoglie: Hugo Plaun, acclamato eroe SAS, era nelle SS di Hitler

Nazista sotto mentite spoglie: Hugo Plaun, acclamato eroe SAS, era in realtà nelle SS di Hitler

Nazista sotto mentite spoglie: Hugo Plaun, acclamato eroe SAS, era in realtà nelle SS di Hitler

COPENAGHEN  –  Hugo Plaun, 97 anni, di Copenaghen, veterano di guerra e acclamato eroe SAS (Special Air Service) dell’Esercito Britannico, in realtà era arruolato nelle SS di Adolf Hitler. Plaun, per le sue gesta, che comprendevano tra l’altro l’attraversamento in aereo del deserto del Nord Africa per abbattere 435 velivoli nazisti, ottenne una Medaglia al Merito.

Ha orgogliosamente indossato la medaglia insieme a una serie di altre false copie, tra cui un distintivo SAS, ricorda il Daily Mail. Nel 2012, è riuscito a ingannare anche il principe Carlo e la moglie Camilla a una cerimonia di veterani nella capitale danese; in alcune foto viene ritratto insieme agli altri veterani mentre i reali danno loro la stretta di mano.

Ma ora un poliziotto che stava studiando gli archivi di guerra ha scoperto che Plaun è un imbroglione. E’ emerso, infatti, che il suo lavoro in tempo di guerra era quello di scrivere propaganda nazista, e faceva parte delle Waffen-SS di Hitler.

San raffaele

Plaun ha ammesso che la sua storia è stata un’intera menzogna e che ha inventato tutto quando negli anni ’80 viveva vicino a una base SAS a Hereford e nel pub aveva sentito i veri veterani parlare delle loro esperienze.

Ha detto al Sun: “Quando sono tornato in Danimarca ho trasformato le loro storie ed io ne ero il principale protagonista. Che male c’è ad avere fantasia? Ero un volontario delle SS ma non ho mai sparato un colpo”.

Plaun aveva affermato di essere stato uno dei membri originari del SAS ed è stato invitato a un colloquio con il personale militare presente in Scandinavia. Nella sua storia ha inventato di essere nato in America, essersi unito all’esercito canadese dopo il trasferimento in Danimarca durante la guerra. Ha detto che era stato reclutato dal SAS, mandato in missione in Egitto e che la sua unità doveva abbattere 435 aerei nemici.

Plaun aveva inoltre affermato che prima di fuggire in Svezia, dove è stato in prigione per due anni, aveva combattuto in Italia, Francia e Olanda.

To Top