Blitz quotidiano
powered by aruba

Norvegia, bonus a migranti irregolari: 1000 euro e via

OSLO – Per accelerare l’uscita dei migranti irregolari e risparmiare, la Norvegia ha lanciato una sorta di “lotteria”: la Direzione per l’Immigrazione (Udi) pagherà 10.000 corone (oltre mille euro) di bonus che andrà ad aggiungersi alle 20.000 corone che già vengono assegnate di diritto. Il bonus partenza sarà assegnato ai primi 500 migranti che si presenteranno volontari per il rimpatrio.

“Incoraggeremo più gente a tornare a partire pagando un po’ più di soldi, che non a tenerli qui. Se partono, noi risparmiamo molti soldi: ci costa molto avere gente nei centri di accoglienza” ha detto la ministra per l’immigrazione e l’integrazione, Sylvi Listhaug, citata dal sito della tv pubblica Nrk, aggiungendo di “sperare” che il progetto dell’Udi “abbia successo” e che se così sarà “se ne potrà aumentare l’ampiezza”.

Aggiunge Monica Perosino su La Stampa:

«Primo arrivato, primo servito», spiega l’Ufficio immigrazione che annuncia l’erogazione del «bonus» a partire dal prossimo lunedì e per sei settimane.L’offerta del governo di Oslo prevede anche altri mille euro per sostenere le spese del viaggio ed è studiata soprattutto per i migranti che non hanno diritto all’asilo o che vivono in Norvegia in modo illegale.

A gennaio Oslo aveva iniziato le procedure di «deportazione» in Russia dopo la decisione del governo di espellere 5000 profughi oltre il confine. Erano entrati senza documenti da un «Paese sicuro», quindi devono tornare da dove sono arrivati.