Cronaca Europa

Parigi, chiusa la stazione Gare du Nord. Caccia a tre “individui pericolosi”

(foto Twitter)

(foto Twitter)

PARIGI – La Gare du Nord, la più grande stazione di Parigi, è stata evacuata in una maxi operazione di polizia. Lo riporta Le Parisiene. Al momento non si hanno ulteriori dettagli con la la Prefettura di Parigi che parla solo di un’operazione di “verifica”. L’operazione è scattata intorno all’1.30 di martedì 9 maggio.

La polizia francese è a caccia di “tre individui pericolosi” già segnalati ai servizi di sicurezza. La loro presenza è stata segnalata da un controllore.

Secondo testimoni il piazzale della stazione è stato chiuso e gli ingressi della metro sono presidiati dagli agenti. Qualche minuto fa sono arrivati i furgoni della Bri, le forze speciali di sicurezza.

San raffaele

Un Tgv proveniente da Valenciennes è stato interamente evacuato dopo che un controllore aveva segnalato la possibile presenza dei tre sospetti nel convoglio che doveva giungere alle 23:10 a Parigi. I tre individui, i cui profili sono stati segnalati venerdì scorso agli 007 francesi da un Paese partner, sono considerati a rischio. Da venerdì, sono stati segnalati a Parigi, Bordeaux, Marsiglia, facendo scattare ogni volta un importante dispositivo di polizia ma senza esito

Su Twitter, diversi viaggiatori hanno fatto sapere di essere rimasti bloccati all’interno dei treni prima dell’ingresso in stazione. Le immagini diffuse sui social network mostrano gli agenti dispiegarsi all’interno della stazione invitando i passeggeri a lasciare la zona. La Gare du Nord è tra le stazioni più grandi d’Europa, da cui partono, tra l’altro, i treni superveloci per Londra, Bruxelles, Amsterdam e Colonia.

To Top