Cronaca Europa

Parigi, lettera esplosiva in sede Fmi: un ferito

parigi-attentato-fmi-2
Parigi, lettera esplosiva in sede Fmi: un ferito

Parigi, lettera esplosiva in sede Fmi: un ferito

PARIGI, 16 MAR – Una persona è rimasta ferita nella sede del Fondo Monetario Internazionale (Fmi) a Parigi dopo aver aperto una busta esplosiva.

Secondo le prime informazioni la busta conteneva un petardo. Gli uffici sono stati evacuati “per precauzione”. Ad aver aperto la lettera è stata un’assistente della direzione, ferita alle mani e al viso.

La lettera era destinata al capo dell’ufficio francese ed europeo del Fmi. Aprendo la busta, la sua assistente è rimasta leggermente ferita alle mani e al volto.

“E’ qualcosa di artigianale, non professionale, un dispositivo pirotecnico, come un grosso petardo”, dice Michel Cadot, prefetto di Parigi. Nei giorni scorsi c’erano state alcune minacce telefoniche, ma non direttamente legate a quanto accaduto.

Ancora non è chiaro se si tratta di terrorismo (islamista o anarchico) o il gesto di uno squilibrato. Solo ieri a Berlino, una “miscela esplosiva” è stata trovata nella sede del ministero delle Finanze tedesco. Il gesto è stato rivendicato da un gruppo anarchico ellenico.

La sede di Parigi del Fondo Monterio Internazionale si trova nel 16esimo arrondissement, all’indirizzo avenue d’Iéna, numero 66. Nello stesso edificio del Fmi c’è la sede parigina della Banca Mondiale e attualmente la polizia si trova proprio negli uffici di questa seconda istituzione.

Immediata è stata la reazione di Christine Lagarde, direttrice del Fondo Monetario: “Sono stata informata dell’esplosione di Parigi che ha causato il ferimento di una persona dello staff. Condanno questo atto vigliacco di violenza e confermo che il FMI continuerà nel suo lavoro. Stiamo lavorando in stretto accordo con le autorità francesi per indagare sull’incidente”.

A seguire anche le parole del presidente della repubblica François Hollande: “Siamo di fronte a un attentato, non ci sono parole, troveremo i responsabili con ostinazione”.

Solo ieri a Berlino, una “miscela esplosiva” è stata trovata nella sede del ministero delle Finanze tedesco. Conteneva una miscela di materiale esplosivo, in genere utilizzato per produrre fuochi pirotecnici. Se fosse stato aperto “avrebbe potuto causare notevoli ferite”, precisa il comunicato della polizia tedesca. Il gesto è stato rivendicato da un gruppo anarchico ellenico.

To Top