Cronaca Europa

Louvre, militare spara a un uomo che tenta di aggredirlo con un machete. Urlava: “Allah Akhbar”

parigi-louvre

PARIGI – Un militare di guardia al piccolo arco di trionfo del Carrousel, a due passi dal Louvre, nei giardini delle Tuileries, ha sparato contro un uomo che ha tentato di aggredirlo con un machete. L’uomo ha anche urlato “Allah Akhbar”. Il terrorista, armato di coltello e machete, aveva con sé due zaini e ha cercato di forzare l’entrata della boutique del Carrousel du Louvre. Una seconda persona “con atteggiamento sospetto” è stata arrestata nei pressi del museo. Ora tutto il quartiere del Louvre è stato completamente transennato. Anche il museo è stato chiuso. Nei due zaini dell’aggressore non sono state trovate tracce di esplosivo. 

Quello di questa mattina a Parigi è “apparentemente” un “attacco di carattere terroristico”: lo ha detto il premier francese, Bernard Cazeneuve.  

L’uomo – secondo la ricostruzione di Luc Poignant, portavoce del sindacato SGP di polizia, intervistato da Bfm-Tv – intorno alle 10 ha provato ad entrare nel corridoio delle boutique del Carrousel du Louvre con una valigia. Il terrorista, fermato, ha tentato di aggredire alcuni soldati, urlando, tra le minacce, anche ‘Allah Akbar’ e ferendo leggermente un militare al capo (una “ferita leggera al cuoio capelluto” ha spiegato il prefetto). A quel punto un soldato ha sparato cinque colpi e ha ferito gravemente l’aggressore.

In totale sono stati quattro i militari aggrediti. Due quelli rimasti leggermente feriti. Il terrorista, ferito gravemente allo stomaco e a una gamba, è stata portato via in ambulanza.

In seguito a quello che il ministero degli Interni definisce “un grave evento di pubblica sicurezza”, il quartiere del Louvre è stato completamente transennato, il museo resta chiuso, così come il vicino Palais Royal.

Circa 250 persone presenti attorno al Carrousel du Louvre sono state “confinate in zona di sicurezza” del museo. Il piano ‘Sentinelle’ in vigore dall’instaurazione dello stato d’emergenza successivo agli attentati del 13 novembre è scattato immediatamente, il Louvre resta “chiuso fino a nuovo ordine”, annuncia il ministero dell’Interno.

“I visitatori sono stati tenuti a distanza dagli addetti del museo, usciranno presto a piccoli gruppi -dice il prefetto di Parigi Michel Cadot -. Una seconda persona che aveva un comportamento sospetto è stata fermata ma sembra estranea ai fatti. Il quadro è terroristico, abbiamo fatto intervenire immediatamente i cani e gli artificieri per verificare l’eventuale presenza di esplosivi negli zaini ma non sono state trovate cose più pericolose dei coltelli”.

Il ministero dell’Interno francese ha diramato un avviso chiedendo di agevolare l’accesso nell’area alle forze di sicurezza.

Sul social i messaggi delle forze dell’ordine. “Un fatto grave di sicurezza pubblica è in corso nel quartiere parigino del Louvre. Priorità all’intervento delle forze di sicurezza e di soccorso” e ancora, “non diffondere false informazioni. Seguire le istruzioni di sicurezza diffuse tramite gli account ufficiali”.

To Top