Cronaca Europa

Pilota collassa durante volo per Cipro, paura per i passeggeri della Thomson

thomson-aereo

Uno volo della Thomson

ROMA – L’ultima cosa che una persona a bordo di un aereo vorrebbe sentirsi dire dalle assistenti di volo, è che il pilota è svenuto nella cabina mentre era ai comandi. E’ ciò che è accaduto ai passeggeri sul volo 1714, diretto da Newcastle a Cipro, che hanno raccontato di aver vissuto veri e propri attimi di terrore mentre l’aereo Thomson era in quota a 9.000 metri.

Uno dei passeggeri ha visto il pilota “che giaceva su un fianco”, scrive il Daily Mail.

“E’ stato terribile. Ho intravisto dalla cabina che c’era caffè sparso ovunque sul pavimento, il pilota era collassato. Era sdraiato su un fianco e, credetemi, non è ciò  che si vorrebbe vedere a bordo di un aereo” ha spiegato l’uomo aThe Sun.

Per ragioni di sicurezza il volo è stato dirottato a Sofia, in Bulgaria, dove è stato effettuato un atterraggio di emergenza. I passeggeri sono stati costretti a pernottare in un hotel e a ripartire il giorno seguente.

“Ho speso 2.000 sterline per questo viaggio, ma i soldi erano l’ultima cosa a cui pensavo in quel momento.  Il pilota è stato portato via non appena l’aereo è atterrato, in pista ad attenderlo era pronta un’ambulanza che lo ha condotto in ospedale. Abbiamo avuto tutti molta paura” ha raccontato un’altra passeggera.

In un comunicato rilasciato il giorno dopo, la Thompson ha dichiarato: “Confermiamo che, a causa di un malore accusato da uno dei nostri piloti, il volo è stato dirottato a Sofia perché era la destinazione più vicina. Ringraziamo i passeggeri per la pazienza, ripagata con tutto l’impegno possibile affinché possano iniziare velocemente la loro vacanza. Il benessere dei clienti e dell’ equipaggio per noi è una priorità assoluta”.

To Top