Blitz quotidiano
powered by aruba

Pokemon Go, donna racconta: “Uno di loro ha abusato di me…”

MOSCA – Una donna sostiene di essere stata violentata da un Pokemon mentre dormiva. Quella che appare come una notizia impossibile da credere ha in realtà dei risvolti psichici. La donna infatti soffre di turbe mentali e il giocare spesso con l’applicazione Pokemon Go non ha fatto altro che aumentare queste visioni e questa distorsione dalla realtà. Il racconto della donna è stato riportato dal sito Metro.

Secondo la signora il Pokemon avrebbe abusato di lei mentre si trovava a casa, nel letto, nel suo appartamento di Mosca. “Mentre dormivo – racconta la donna – ad un certo punto mi sono svegliata e ho visto questo enorme Pokemon sopra di me, mi stava possedendo. Allora mi sono alzata e lui non c’era più, poi però quando ho visto l’applicazione sul mio cellulare lui era ancora lì vicino al letto”.

 

La donna quindi ha raccontato al marito quello che le era appena successo e così lui dopo ovviamente non averle creduto non ha potuto far altro che portarla da uno psichiatra, un suo amico, Ivan Makarov, che racconta: “Lei dice che ci sono troppi Pokemon nel suo appartamento e che anche il cane può percepire. Lei dice che il cane abbaia ogni volta che lei gioca Pokemon Go…”.


TAG: