Cronaca Europa

Poliziotto invia foto a luci rosse al capo donna: “Ti somiglia”. Licenziato in tronco

Poliziotto invia foto a luci rosse al capo donna: "Ti somiglia". Licenziato in tronco
  • Poliziotto invia foto a luci rosse al capo donna: "Ti somiglia". Licenziato in tronco01
  • Poliziotto invia foto a luci rosse al capo donna: "Ti somiglia". Licenziato in tronco04
  • Poliziotto invia foto a luci rosse al capo donna: "Ti somiglia". Licenziato in tronco02
  • Poliziotto invia foto a luci rosse al capo donna: "Ti somiglia". Licenziato in tronco03
  • Poliziotto invia foto a luci rosse al capo donna: "Ti somiglia". Licenziato in tronco
  • Poliziotto invia foto a luci rosse al capo donna: "Ti somiglia". Licenziato in tronco01
  • Poliziotto invia foto a luci rosse al capo donna: "Ti somiglia". Licenziato in tronco04
  • Poliziotto invia foto a luci rosse al capo donna: "Ti somiglia". Licenziato in tronco02
  • Poliziotto invia foto a luci rosse al capo donna: "Ti somiglia". Licenziato in tronco03
  • Poliziotto invia foto a luci rosse al capo donna: "Ti somiglia". Licenziato in tronco

LONDRA – Un poliziotto inglese è stato licenziato in tronco dopo che aveva inviato al suo capo donna un fermo immagine di un filmino a luci rosse pensando che la porn0star le somigliasse.

Mark Scruby, 37 anni, da 14 in polizia, il 5 febbraio dello scorso anno, aveva mostrato il filmato ad altri poliziotti mentre erano in servizio a Crawley, West Sussex. Coi colleghi scherzò sulla notevole somiglianza della protagonista con il suo capo, il sergente Lee Isobel. Poi, non pago, salvò un fermo immagine del filmino e lo inviò alla donna tramite Whatsapp.

Ma non l’ha passata liscia: la Lee si è sentita “umiliata, imbarazzata e disgustata” per il confronto e il poliziotto, ora è accusato della condivisione di immagini p***o con i suoi cinque colleghi. Scruby, che ha ammesso la grave colpa ed è scoppiato in lacrime, dal tribunale è stato definito “inadeguato e poco professionale” e di aver superato il limite.

 

To Top