Blitz quotidiano
powered by aruba

Portogallo, Filippo Marin cade da un dirupo e muore a 18 anni

VENEZIA – Drammatico incidente in Portogallo: Filippo Marin, uno studente veneziano di 18 anni, è morto cadendo in un dirupo nella regione meridionale dell’Algarve, dove si trovava in vacanza con alcuni amici dopo la maturità.

Secondo le prime ricostruzioni, il ragazzo stava percorrendo un sentiero a strapiombo su una scogliera per vedere il tramonto quando è inciampato ed è caduto, facendo un volo di diversi metri.

Filippo Marin, riferisce il quotidiano La Nuova di Venezia, frequentava il liceo artistico a Venezia ed era in particolare appassionato di architettura. Di recente, lo scorso 20 maggio, era stato premiato a Palazzo Giustinan Recanati in occasione del secondo Concorso della Fondazione dottor Gerard e Phyllis Seltzer. Filippo era stato premiato proprio per la sezione Architettura.

Il viaggio in Portogallo era stato organizzato anche per festeggiare quel premio, ma purtroppo è finito in tragedia.

La notizia dell’incidente è arrivata giovedì mattina a Venezia, dove il ragazzo abitava insieme alla famiglia, nel centro storico della città. I genitori di Filippo hanno già raggiunto il Portogallo.

L’Algarve è la regione più meridionale del Portogallo continentale. Grazie al suo clima mite tutto l’anno, gode di una vegetazione lussureggiante e di un paesaggio molto bello, con una costa frastagliata, spiagge incontaminate ma anche dirupi pericolosi.

 

 

 

 

 

 


PER SAPERNE DI PIU'