Blitz quotidiano
powered by aruba

Ragni morti nella renna di cioccolato FOTO Il supermercato si scusa con…

LONDRA – Ragnatele e ragni morti nella renna di cioccolato che una bimba di tre anni aveva appena iniziato a gustare. La mamma, Elena Demetriou, dopo lo shock e il raccapriccio racconta che aveva acquistato il dolcetto al prezzo di 1,20 circa, da Poundstretcher, un supermercato a Walkden, Salford.

La piccola, mentre era in macchina, l’ha scartato e iniziato a mangiare la parte posteriore ma quando si è accorta cosa nascondeva all’interno ha iniziato a urlare:”mamma si sono delle ragnatele nel cioccolato, non lo voglio più”. Con disgusto e sorpresa, la Demetriou ha visto ragnatele e ragni morti che sembrava giacessero lì da mesi.

La donna ha restituito il dolcetto di cioccolato al supermercato, ha ricevuto delle scuse, ma insoddisfatta dalle dichiarazioni dell’azienda, ha postato le foto su un gruppo Facebook.
Il personale, infatti, si era scusato e aveva tolto le renne dallo scaffale ma non l’avevano rimborsata né preso sul serio quanto denunciato; le hanno solo dato il numero del reparto reclami.

Dopo la protesta sul social, alla Demetriou è stato offerto un buono da 22 euro da spendere nel supermercato, ma la donna non è soddisfatta:”Sono infastidita, quel giorno non mi hanno preso in considerazione”.

Un portavoce di Poundstretcher, ha risposto su Facebook:”Siamo dispiaciuti per quanto accaduto, faremo dei controlli con il nostro fornitore. Riteniamo sia un incidente isolato e ci scusiamo per il disagio”.