Cronaca Europa

Regina Elisabetta ancora malata, Regno Unito in ansia

Regina Elisabetta ancora malata, Regno Unito in ansia

Regina Elisabetta ancora malata, Regno Unito in ansia

LONDRA – La Gran Bretagna continua a trattenere il fiato. Da prima di Natale la Regina Elisabetta non sta bene: il raffreddore che l’ha costretta, a 90 anni, a saltare la messa del 25 dicembre e rinviare di un giorno la partenza per Sandringham House, non è ancora passato. E la sovrana ha dovuto rinunciare anche alla tradizionale funzione di Capodanno.

“E’ ancora convalescente”, fa sapere un portavoce di Buckingham Palace. Il consorte, Filippo Duca di Edimburgo, 95 anni, invece si è ripreso dall’influenza e ha preso parte alla funzione religiosa insieme al principe Carlo e i principi, William e Harry, oltre ad altri membri della famiglia reale. Elisabetta e Filippo hanno lasciato Londra per Sandringham, nella contea orientale del Norfolk, il 22 dicembre, con un giorno di ritardo sul previsto, e in elicottero invece che in automobile proprio perché entrambi erano ammalati. La sovrana che aveva già dovuto saltare la messa del giorno di Natale non si vede in pubblico da 12 giorni.

San raffaele

La forma influenzale da cui Elisabetta ancora non si è ripesa solleva preoccupazioni tra i sudditi in apprensione per i timori che il raffreddore possa avere complicanze e divenire pericoloso per una persona della sua età. La Regina è stata generalmente in buona salute negli ultimi anni, anche se ha ridotto un po’ i suoi viaggi e le apparizioni in pubblico. Sulla salute della sovrana non ci sarebbe nessun allarme serio, secondo il Palazzo che la settimana scorsa ha tenuto a precisare che la decisione di evitarle uscite era stata presa in modo precauzionale dai medici che vogliono evitarle sforzi inutili.

La regina – era stato spiegato – non ha infatti partecipato alla messa di Natale, ma ha regolarmente festeggiato con il resto dei familiari e ha partecipato al pranzo natalizio. Pochi dettagli, come è consueto, sulla sua vita privata. Che non hanno tranquillizzato fino in fondo chi vede con preoccupazione le sue assenze. Giudicandole più gravi di quanto si cerchi di rassicurare. Per Elisabetta II, capo della chiesa Anglicana, saltare le due celebrazioni – fanno notare alcuni – è sintomo come minimo di un malore estremamente pesante.

Proprio nei giorni scorsi un tweet, postato su un falso account della Bbc, aveva fatto tremare per qualche secondo: “La regina è morta”, riportava il fake – subito dopo rimosso – costringendo immediatamente Buckingham Palace a diffondere una nota per precisare che si trattava di una notizia completamente falsa..

To Top