Cronaca Europa

Resta incinta dopo rapporto con gigolò: denuncia l’hotel per scoprire chi è il padre

Resta incinta dopo rapporto con gigolò: denuncia l'hotel per scoprire chi è il padre

Resta incinta dopo rapporto con gigolò: denuncia l’hotel per scoprire chi è il padre

HALLE – Una donna tedesca rimane incinta dopo un incontro con un gigolò avvenuto, nel 2010, in un hotel di Halle. Ora la donna, il cui nome non è stato diffuso, ha deciso di citare in giudizio la catena alberghiera per scoprirne l’identità.

La donna ha affermato di essere rimasta incinta in questo hotel nel 2010, dopo tre notti di sesso con un uomo di cui conosceva solo il nome, Michael. Nove mesi dopo ha dato alla luce il figlio Joel ed ora cerca di individuare il misterioso “Michael” per così ottenere un assegno di sostegno familiare, scrive il Daily Mail.

Un Tribunale di Monaco ha però deciso che la catena alberghiera non è tenuta a rivelare l’identità dell’uomo. Quella notte, in albergo erano presenti altri tre “Michael” e il Tribunale ha deciso che non poteva ordinare il rilascio di dettagli “a caso”. D’altra parte, aggiunge la Bbc che ha rilanciato la storia, non è certo che l’uomo si chiami realmente così.

Le descrizioni vaghe della donna sull’uomo, hanno danneggiato la donna, ha affermato il Tribunale che nella sentenza scrive:”I diritti dell’uomo e la protezione del suo eventuale matrimonio e della sua eventuale famiglia prevalgono su quelli della ricorrente”.

Quell’uomo, secondo il Tribunale di Monaco di Baviera in cui ha sede la catena di alberghi, “ha il diritto alla privacy e all’intimità che lo protegge dal rivelare le loro relazioni sessuali”. Anche il Tribunale di appello si è rifiutato di rivedere la decisione confermando così il primo verdetto del Tribunale.

To Top