Blitz quotidiano
powered by aruba

Rouen: video con prete inginocchiato e sgozzato, sermone in arabo

ROUEN – Don Jacques Hamel, il prete sgozzato dai due attentatori in una chiesa vicino Rouen è stato costretto a “inginocchiarsi” prima di essere sgozzato. E il tutto è stato ripreso con un video attraverso un telefonino, Lo ha raccontato una suora che ha assistito all’omicidio. “Si voleva difendere”, ha detto ancora la religiosa.

Prima di sgozzarlo, i due terroristi di Saint-Étienne-du-Rouvray hanno costretto padre Jacques Hamel, 84 anni, “a mettersi in ginocchio, lui ha cercato di difendersi e lì è cominciato il dramma”: è quanto racconta Suor Danielle, una delle religiose presenti all’interno della chiesa, in un’atroce testimonianza a radio RMC. Per lei, i due hanno filmato la scena. “Si registravano. Hanno fatto una specie di sermone in lingua araba intorno all’altare. Era orribile”.

Gli attentatori della chiesa vicino Rouen “si sono filmati” durante l’attacco. Lo racconta ancora la suora. “Hanno fatto una sorta di sermone in arabo, vicino all’altare. E’ stato orribile”, ha aggiunto suor Danielle.

I due terroristi di Rouen erano francesi, nati proprio in quella città. Uno dei due assalitori di Rouen aveva scontato un anno di prigione ed era stato liberato il 22 marzo: è quanto riferiscono fonti giudiziarie citate da I-Télé. Nel 2015 cercò di arruolarsi nella jihad in Siria ma venne bloccato alla frontiera turca. All’uscita di prigione, il 22 marzo, era stato posto in libertà vigilata con il braccialetto elettronico. Poteva uscire di casa ogni giorni dalle 8:30 alle 12:30. Lo stesso riferiscono fonti di polizia citate da diversi media francesi. “Era stato liberato e posto sotto sorveglianza con il braccialetto elettronico. La procura antiterrorismo aveva fatto appello contro questa decisione”. Informazioni che devono ancora trovare l’ufficiale conferma delle autorità francesi.

FOTO ANSA.

Immagine 1 di 11
  • Rouen, uno dei due terroristi in prigione fino al 22 marzo4
  • Rouen, uno dei due terroristi in prigione fino al 22 marzo (foto Ansa)
  • La chiesa di Saint-Etienne-du Rouvray
  • Francia: ostaggi in una chiesa vicino Rouen
Immagine 1 di 11