Cronaca Europa

Royal Mail minaccia di far arrestare la figlia di un postino morto. Motivo? La divisa…

Royal Mail minaccia di far arrestare la figlia di un postino morto. Motivo? La divisa...

Royal Mail minaccia di far arrestare la figlia di un postino morto. Motivo? La divisa…

ROMA – L’inflessibilità della burocrazia: la Royal Mail, la più importante azienda postale britannica, ha minacciato di far arrestare la figlia 24enne di un postino deceduto il giorno precedente, se entro 24 ore non avesse restituito la divisa del padre.

La Royal Mail si è successivamente scusata ma Danni Askins è ancora provata per la scomparsa del padre e scioccata per l’inopportuna richiesta.

Garth Linham, postino per 30 anni a Somerton, è deceduto per un infarto a 57 anni e a trovare il corpo senza vita è stata proprio la figlia.

Secondo il racconto della Askins, scrive il Daily Mail, un capo dell’azienda postale le ha fatto visita per le condoglianze ma contemporaneamente le aveva chiesto entro 24 ore la restituzione della divisa per “motivi di sicurezza” o l’avrebbero arresta per frode.

Un portavoce della Royal Mail si è scusato per l’angoscia causata dalla visita imprevista del capo del padre e che la richiesta, seppure giustificata, poteva avvenire in un momento più appropriato o in modo diverso.

To Top