Blitz quotidiano
powered by aruba

Russia: a 10 e 12 anni girano video hard simulando film osé

MOSCA – Una ragazzina di 10 anni e un suo compagno di scuola di 12 si sono resi protagonisti di un filmino simulando le scene di un film ose’ visto in tv e facendosi riprendere in un parco da altri compagni dello stesso istituto scolastico. E’ successo a Volsk, cittadina di 70 mila abitanti nella regione di Saratov, sul Volga, come racconta il tabloid Komsomolskaia Pravda.

Il clip, intitolato ”ecco come noi facciamo ”, ha avuto poi larga diffusione, sia sui cellulari sia sulle reti sociali russe. Finche’ e’ arrivato sul telefonino della madre della baby star, che ha fatto quasi un infarto nel vedere la figlioletta protagonista di quelle scene.

La donna ha informato subito la polizia, pensando che la ragazzina fosse rimasta vittima di una violenza, ma ha dovuto arrendersi ai fatti quando gli investigatori le hanno riferito la verita’. Tutti i genitori dei minori coinvolti nella vicenda sono stati multati (550 rubli a testa, circa 13 euro) per diffusione di materiale pedografico.