Cronaca Europa

Schumacher, ex manager: “Sua moglie non me lo lascia vedere”

Schumacher, ex manager: "Sua moglie non me lo lascia vedere"

Michael Schumacher in una foto del 2010 (Foto Lapresse)

MONACO – “Corinna Schumacher non mi lascia vedere il marito, Michael“: è l’accusa dell’ex manager del numero uno della Formula Uno Wilhelm Friedrich Weber. Lo storico collaboratore di Schumi si è sfogato con un lungo post su Facebook, attaccando la moglie del campione, da due anni sulla via del recupero dopo il grave incidente sugli sci a Meribel, in Svizzera.

“Corinna mi impedisce qualsiasi contatto con Michael. Ho provato decine di volte a chiederle il permesso di visitarlo, ogni volta senza successo”,

ha spiegato anche al tabloid tedesco Bild il manager, 74 anni.

“Non posso dire niente, non conosco le ragioni. Non so cosa c’è dietro. Ci sono sempre delle scuse e delle giustificazioni. Recentemente mi è stato detto che era per paura dei batteri”.

La collaborazione tra Weber e Schumacher era iniziata alla fine degli anni Ottanta ed era andata avanti per lungo tempo. “La situazione per me è terribile – ha confessato il manager – La mia famiglia sta soffrendo, erano legate da 25 anni”.

Nei giorni scorsi si è parlato di condizioni fisiche in progresso per l’ex pilota. La rivista popolare “Bunte” aveva dedicato a Schumacher la copertina dell’ultimo numero in edicola scrivendo di “miracolo natalizio” e affidandosi alla testimonianza di un confidente della famiglia: “Michael è molto magro ma è in grado di nuovo di camminare un poco con l’aiuto del suo terapeuta. Riesce a fare un paio di passi e può anche alzare il braccio”, avrebbe detto.

Queste parole erano però state smentite dall’attuale manager del campione, Sabine Kehm, che ha parlato di “speculazioni poco responsabili. Molte persone che le prendono sul serio coltivano false speranze”.

To Top