Cronaca Europa

Sea Ceptor, il missile supersonico della Royal Navy per la difesa aerea

Sea Ceptor, il missile supersonico della Royal Navy per la difesa aerea

Sea Ceptor, il missile supersonico della Royal Navy per la difesa aerea

LONDRA – La Royal Navy per la prima volta ha lanciato dei missili da difesa aerea in grado di colpire e abbattere il nemico al triplo della velocità del suono. I video mostrano i missili Sea Ceptor lanciati dalla HMS Argyll, una fregata missilistica Type 23, al largo della costa della Scozia.

Sea Ceptor, può intercettare e distruggere missili nemici che viaggiano a velocità supersoniche e farà parte della protezione dei nuovi vettori aerei.

Il sistema utilizza un missile capace di raggiungere il triplo della velocità del suono, fino a Mach 3 (3.700 km/h).
Sarà in grado di affrontare contemporaneamente più bersagli, proteggendo un’area di circa 1.295 km quadrati su terra o in mare.

Harriett Baldwin, ministro per gli appalti della Difesa, ha affermato che il “Sea Ceptor, in Gran Bretagna supporta 600 posti di lavoro ed è un ulteriore esempio di quanto il budget della Difesa sia speso per la tecnologia all’avanguardia che metta in grado le forze armate di rispondere a future minacce”.

Il Sea Ceptor sostituirà il Sea Wolf sulle fregate missilistiche Type 23. Sarà utilizzato sulle nuove fregate Type 26 e Land Ceptor, che sostituirà Rapier nell’esercito britannico.

Utilizza il Common Anti-air Modular Missile (CAMM) nonché innovazioni nella tecnologia radar e datalink.

To Top