Blitz quotidiano
powered by aruba

Sian Blake e i 2 figli morti: sono loro i cadaveri di Londra

Sono di Sian Blake e dei figli di 4 e 8 anni i cadaveri ritrovati a Londra. Caccia al compagno dell'attrice, Arthur Simpson-Kent.

LONDRA – Sono di Sian Blake e dei suoi figli i cadaveri ritrovati a Londra nel giardino della casa dell’attrice scomparsa negli scorsi giorni. Il sospetto è che a ucciderli possa essere stato il compagno di lei, Arthur Simpson-Kent, che da giorni risulta irreperibile.

Scrive l’AdnKronos:

Lo riferisce la Bbc spiegando che la conferma arriva dalla polizia inglese che parla di triplice omicidio. I corpi dell’ex star della serie tv ‘EastEnders‘ e dei figli erano stati ritrovati il 6 gennaio scorso ma solo adesso sono stati identificati e, secondo il portavoce della polizia, i tre sarebbero morti per le ferite alla testa e al collo.

L’ex attrice e i suoi figli erano scomparsi il 13 dicembre scorso. Adesso la polizia è alla ricerca del compagno di Blake, Arthur Simpson-Kent (48 anni) che, a quanto riferisce il sito dell’emittente britannica, potrebbe avere lasciato il Regno Unito e attualmente trovarsi in Ghana. Ava Blake, sorella della star uccisa, ha riferito alla polizia che Sian Blake le aveva manifestato l’intenzione di lasciare il proprio compagno.

Sian Blake aveva 43 anni ed era nota al grande pubblico britannico (e non solo) soprattutto per la sua partecipazione alla serie ‘EastEnders’: di lei si erano perse le tracce dal 13 dicembre con i figli di 4 e 8 anni.  La Blake e i suoi due figli sono stati visti per l’ultima volta il 13 dicembre nel sobborgo londinese di Waltham Forest. L’automobile dell’attrice è stata invece trovata il 3 gennaio a qualche chilometro di distanza, in Calvert Avenue. Non è però chiaro chi l’abbia parcheggiata lì.


TAG:

PER SAPERNE DI PIU'