Cronaca Europa

Stonehenge, scoperta sotto terra la “casa dei morti”

Stonehenge: scoperta sotto terra la "casa dei morti"

Stonehenge: scoperta sotto terra la “casa dei morti”

ROMA – Secondo gli archeologi dell’Università di Reading, nell’area delle celeberrime pietre di Stonehenge, in Inghilterra, a diversi metri di profondità, potrebbe trovarsi una “casa dei morti”.

Questa struttura sarebbe risalente a più di 5mila anni fa e sarebbe in grado di ospitare i resti dei predecessori di coloro che hanno realizzato il misterioso sito inglese. Nel dettaglio, secondo gli studiosi, si tratta di tumuli rinvenuti nel “Cat’s Brain”, nella valle di Pewsey, Wiltshire.

La zona dove è stato individuato il tumulo si trova a metà strada tra Avebury e Stonehenge: questa è costituita da due fossati che affiancano un edificio centrale. A breve inizieranno gli scavi per arrivare alla “casa della morte”.

To Top