Cronaca Europa

Svaligia la casa del giudice di X Factor: dopo la rapina da 1mln, uccide un uomo con la sua auto

Svaligia villa portando via gioielli per un milione, poi uccide un uomo in un incidente d'auto

LONDRA – E’ un criminale seriale quello che, dieci giorni dopo aver svaligiato la casa a Londra di Simon Cowell, giudice dell’X-Factor britannico, ha ucciso un padre di famiglia in un incidente.

Darren February, 33 anni, alla fine di dicembre è penetrato nella villa di Cowell a Hollande Park, West London, e ha portato via gioielli per un milione di sterline e due passaporti. Una decina di giorni dopo, guidando contromano, ha colpito con la propria auto la moto di Kenneth Baldwin, padre di famiglia di 52 anni, uccidendolo.

Darren February, spiega il Daily Mail, era appena uscito di prigione, dopo aver scontato una condanna a otto anni e mezzo per aver causato un incidente stradale mortale non lontano dalla villa di Cowell. Ad oggi è stato accusato di 37 furti in appartamenti, per lo più nelle ricche zone di Kensington e Bayswater.

Quando, lo scorso 4 marzo, si è introdotto nella casa di Cowell era in permesso dopo alcune condanne a furti e offese a pubblico ufficiale. In vent’anni ha commesso 58 reati. La prima volta che è finito davanti ad un giudice aveva appena dodici anni.

Tracce del suo Dna sono state trovate nella villa di Cowell oltre che su un paio di guanti trovati non lontano dalla scena del crimine. February è stato anche riconosciuto da un addetto alla sicurezza della zona.

 

Secondo il suo avvocato, Giles Newell, si tratta di uno scambio di identità, ma February non è stato in grado di fornire un alibi.

 

Al processo ha testimoniato anche Cowell, che ha spiegato ai giudici che in quel furto gli sono stati sottratti anelli di diamanti per un valore di mezzo milione di sterline.

“Mio figlio e la sua tata erano nella loro camera da letto al secondo piano e il nostro addetto alla sicurezza, Simon Williams, era nel suo ufficio al piano terra, ha detto Cowell. Nel guardaroba c’è una grossa cassaforte. Io e mia moglie Lauren siamo andati a letto a mezzanotte e mezza, e a quell’ora sicuramente anche mio figlio e la sua tata stavano dormendo. Ricordo solo di essere stato svegliato da Williams che mi ha detto che c’era stato un incidente e che qualcuno era entrato in casa, che eravamo stati derubati. La nostra cassaforte era stata aperta e tutto quello che c’era dentro portato via. Williams mi ha anche detto che il mio passaporto era sparito”.

February verrà processato questa settimana.

To Top