Blitz quotidiano
powered by aruba

Terrorismo: polizia UK perde impronte e Dna 800 sospetti

LONDRA – Terrorismo: polizia UK perde impronte e Dna 800 sospetti. Si può definire come un figuraccia quella fatta dalle autorità britanniche, servizi segreti e polizia in testa, che hanno perduto per una serie di errori i profili del Dna e le impronte digitali di circa 800 sospetti terroristi. Uno sbaglio imperdonabile per l’antiterrorismo di sua maestà, che è uno fra i migliori al mondo, rivelato in prima pagina oggi dal Daily Telegraph.

La grave negligenza è stata compiuta nella gestione del vasto database di estremisti, in tutto circa 8mila, che le autorità per una serie di disguidi burocratici non hanno aggiornato correttamente. Immediate le proteste dell’opposizione laburista all’Home Office, che ha sottolineato come in questo modo sia stata messa a rischio la sicurezza nazionale. In pratica un file su 10 è andato irrimediabilmente perduto.