Blitz quotidiano
powered by aruba

Tiziana Cantone, polemica in Spagna, Guardia Civil: “Sexting, riflettete sui rischi”

MADRID – Tiziana Cantone, il suo caso diventa internazionale. In Spagna sulla sua vicenda si accende una polemica che coinvolge la Guardia Civil (un corpo di polizia simile ai nostri carabinieri) e anche la morte del poeta Federico Garcia Lorca, nel 1936.

La Guardia Civil ha usato la tragica storia di Tiziana Cantone come esempio ai tanti giovani che si dilettano di sexting, l’invio ad amici e compagni di scuola di foto e video spinti mediante gli smat phone. In Italia, secondo certe stime, un adolescente su 5 lo fa. Il fenomeno è mondiale, dall’ Europa alla Australia, lo praticano non solo i ragazzi ma anche gli anziani.

In un messagio su Twitter, la Guardia Civil spagnola ha scritto

“El caso de #TizianaCantone nos puede hacer pensar sobre el riesgos del #sexting ¿Lo conoces?”.

“Il caso di #TizianaCantone può farci riflettere sui rischi del #sexting» ha scritto il sito twitter della Guardia Civil. Sai cos’è?” E qui un link alla notizia del quotidiano El Mundo sulla vicenda di Tiziana Cantone.

La iniziativa non è piaciuta a tutti. C’è stato chi ha accusato la polizia di volere rovesciare le parti e di dare l’impressione che la vittima fosse la responsabile del dramma:

“La colpa è di chi ha diffuso senza autorizzazione i video. Tiziana Cantone è la vittima”.

Un signore, anonimo, con lo pseudonimo di Joansinmiedo, è andato oltre, buttandola in politica:

“Gracias por culpar a las víctimas. No esperaba menos del cuerpo que detuvo a Federico García Lorca para que lo ejecutaran”.

Non mi potevo aspettare di meno dal corpo che arrestò Federico Garcia Lorca per ammazzarlo”.

Federico Garcia Lorca fu poeta spagnolo, amico di Dalì, socialista e antifascista. Fu fucilato dai militari nel 1936 durante la guerra di Spagna. Il suo corpo non fu mai trovato.

La Guardia Civil ha replicato:

“Tiziana es la única víctima y los delincuentes son los que lo difundieron y la acosaron. En lo de García Lorca estás equivocado”

Tiziana è la sola vittima e i delinquenti sono coloro che hanno diffuso i video. Per quanto riguarda Garcia Lorca stai equivocando.