Blitz quotidiano
powered by aruba

Trova la moglie col suo migliore amico: lo evira e uccide entrambi

MOSCA – Accoltella ed evira il migliore amico, poi passa alla moglie e uccide entrambi: il feroce prezzo del tradimento subito da Vladimir Sidorov, veterinario russo in un kolchoz nel villaggio di Shama.

Sidorov, 35 anni, ha sorpreso i due amanti mentre praticavano se**o, ha tirato fuori il coltello e ha prima accoltellato e evirato il suo migliore amico. Non pago, ha pugnalato più volte la moglie 32enne, secondo quanto affermato dalla polizia. Entrambi sono deceduti sul luogo del delitto.

Sidorov ha subito chiamato la polizia per confessare i suoi omidici ed è stato arrestato. In una dichiarazione del comitato investigativo – equivalente dell’FBI – della regione russa del Tatarstan, si afferma che Sidorov era rimasto in casa tutto il giorno con i figli, mentre la moglie era andata a trovare un’amica che aveva appena partorito. Ma il veterinario, ha scoperto che aveva mentito.

Ad accompagnarla all’incontro era il migliore amico di Sidorov ma non rispondeva al telefono.
“Sidorov si è appostato alla casa dell’amico e li ha sorpresi in una situazione intima”, è affermato nella dichiarazione. “Ha preso il coltello, colpito l’amante della moglie più volte e poi lo ha evirato”.