Cronaca Europa

Trova un’antica spada nel lago Dozmary Moor, rinasce il mito di Excalibur

Trova un'antica spada nel lago Dozmary Moor, rinasce il mito di Excalibur

Trova un’antica spada nel lago Dozmary Moor, rinasce il mito di Excalibur

LONDRA – Una bambina inglese di sette anni stava nuotando insieme al suo papà nelle acque del lago Dozmary Moor, in Cornovaglia, Regno Unito, quando si è imbattuta in qualcosa di particolare. La piccola, Matilda Jones, mentre nuotava ha notato un oggetto che luccicava sul fondo del lago e si è subito tuffata per prenderlo. E così ha riportato in superficie una spada antica di circa un metro e 20 centimetri.

Un ritrovamento che non poteva non far parlare che del mito di Excalibur. Secondo la leggenda, infatti, nello stesso specchio d’acqua del ritrovamento di Matilda re Artù, ormai morente, ordinò a uno scudiero di gettare l’arma. La leggenda narra che la spada venne afferrata dalla “fata del lago” che la portò con sé sul fondo. Conoscendo il mito dell’arma di re Artù, subito dopo la scoperta di Matilda il papà ha pensato di avvertire la stampa e così far conoscere la sua storia.

Il risultato è che le foto della piccola che si è fatta immortalare con la spada sono finite sulle pagine di tutti i giornali e, grazie a lei, in tanti hanno ripescato il mito convinti possa trattarsi della celebre Excalibur.

 

To Top