Cronaca Europa

Scopre di avere un tumore all’intestino, si sposa e muore tre giorni dopo

tumore-intestino

Katie Sutterby e il marito Will

LONDRA – Katie Sutterby, 29enne britannica, si era sposata in una piccola chiesa dell’Essex, in Inghilterra, la stessa in cui tre giorni dopo è stato celebrato il suo funerale. Insegnante di scuola materna “solare e disponibile”, come la descrive il marito Will, a mettere la parola fine alla sua vita in poco più di un mese, è stato un tumore all’intestino fulminante.

Will aveva deciso di sposarla, ma affinché il sogno della giovane potesse realizzarsi a soli due giorni dalla morte, è stato indispensabile accelerare i tempi.

I sintomi sono iniziati con un mal di pancia, che il medico di famiglia aveva curato con un comune farmaco per i calcoli biliari. Ma col passare dei giorni, i dolori erano sempre più forti, al punto che Will e Katie decisero di andare al Pronto Soccorso. Tragica la diagnosi: un cancro all’intestino; nel giro di una settimana, Will decise di organizzare il matrimonio.

“Pensavamo di sposarci più tardi, verso la fine dell’anno. I medici ci hanno detto che il cancro era allo stadio terminale, così abbiamo accelerato le nozze” racconta Will.

Katie è morta tre giorni dopo il matrimonio e cinque settimane dopo la diagnosi.

“Sono fiero di aver fatto in tempo a sposarla, orgoglioso di poter dire che quella fantastica donna era mia moglie” conclude il marito.

Will e la sorella di Katie, Hayley, hanno raccolto più di 10.000 sterline grazie a una raccolta fondi per la prevenzione del cancro intestinale.

To Top