Cronaca Europa

Turchia. McAllister, stop negoziati, curdi forse a Corte Europea

David McAllister

David McAllister

Il presidente della Commissione Affari Esteri del Parlamento europeo, il tedesco David McAllister, ha chiesto uno stop dei negoziati per l’ingresso della Turchia nella Ue, dopo il referendum sul presidenzialismo.

“Un’adesione alla Ue non è la strada giusta per Ankara. Un altro tipo di cooperazione ha più senso”, ha detto l’esponente della Cdu al quotidiano Rheinische Post. La reintroduzione della pena di morte “porterebbe poi inevitabilmente alla fine dei negoziati di adesione”, ha aggiunto McAllister.

Se la Commissione elettorale suprema turca (Ysk) non annullerà le contestate schede senza timbro, votate nel referendum di domenica sul presidenzialismo, l’opposizione è pronta a ricorrere alla Corte Europea dei diritti umani. Lo ha annunciato il partito filo-curdo Hdp.

To Top