Cronaca Europa

Uccide un bambino e posta il video sul dark net: caccia all’uomo in Germania

Uccide un bambino e posta il video sul dark net: caccia all'uomo in Germania

Uccide un bambino e posta il video sul dark net: caccia all’uomo in Germania

BERLINO – Uccide un bambino di nove anni, figlio dei vicini di casa, massacrandolo di coltellate, posta il video sul dark net e si dà alla fuga. E’ caccia all’uomo in Germania. La polizia sta cercando Marcel Hesse, disoccupato di 19 anni di Herne, cittadina del Nordreno-Vestfalia, nel nord-ovest del Paese.

Prima e dopo l’omicidio il giovane ha chattato sul dark net (la rete virtuale privata, originariamente creata per proteggere privacy e dissidenti politici ma oggi sempre più utilizzata dal cybercrimine), pubblicando un filmato del delitto e una foto di se stesso accanto al cadavere della sua piccola vittima.

Sempre sul dark net il giovane aveva annunciato a un suo contatto l’intenzione di compiere un crimine e poi ha aggiunto di voler uccidere una seconda persona, spiegando di aver “bevuto grandi quantità di vino”. Quindi si è dato alla fuga.

La polizia, che nella ricerca sta impiegando decine di agenti, cani poliziotto ed elicotteri, era stata allertata lunedì sera da un utente di dark net che aveva visionato il video. Il corpo del piccolo di 9 anni è stato ritrovato nella cantina della casa di Hesse. Secondo informazioni riportate dalla Dpa, Marcel Hesse viveva da solo in casa, aveva concluso gli studi superiori ed era disoccupato.

 

 

 

To Top