Blitz quotidiano
powered by aruba

Valanga su Alpi svizzere, 5 feriti sul monte Saentis

ROMA – Cinque persone sono rimaste ferite, due delle quali in modo grave, dopo essere state travolte ieri da una valanga sulle Alpi svizzere. Lo riportano i media locali e internazionali, citando la polizia del canton Appenzello Interno.

La valanga è avvenuta poco prima delle 15 mentre due gruppi di escursionisti, 10 persone in totale, stavano scalando i 2.500 metri del picco del monte Saentis. I soccorritori sono intervenuti sul posto con tre elicotteri, trasportando i feriti in diversi ospedali. La causa della frana potrebbe essere stato l’elevamento della temperatura negli ultimi giorni nella zona, secondo i meteorologi.

Sulle Alpi Svizzere, un uomo ha vissuto un anno con delle protesi alle gambe che gli permettessero di muoversi come una capra. Poi si è messo a vagare per le Alpi con le sue quattro zampe e con uno stomaco artificiale con cui “mangiava l’erba”. Tutto questo è servito per fondersi con delle capre e per vivere con loro per tutto questo tempo.

Thomas Thwaites ha abbandonato Londra per diventare una capra. Il 35enne si è trasferito in Svizzera ed ha vissuto un anno con delle protesi alle gambe che gli permettessero di muoversi come una capra. Poi si è messo a vagare per le Alpi con le sue quattro zampe e con uno stomaco artificiale con cui “mangiava l’erba”. Tutto questo è servito per fondersi con delle capre e per vivere con loro per tutto questo tempo per poterle studiare.