Blitz quotidiano
powered by aruba

Viola Beach band inglese giù da ponte Stoccolma: tutti morti

STOCCOLMA – Sono precipitati con l’auto in un burrone vicino a Stoccolma: tutti morti. A bordo c’erano i membri della band indie rock Viola Beach, in trasferta dall’Inghilterra per esibirsi al festival di Norrkoeping, in Svezia.

Fra le cinque vittime, di età compresa tra i 20 e i 35 anni, c’erano i quattro membri della band, Kris Leonard, River Reeves, Tomas Lowe e Jack Dakin, e il loro manager Craig Tarry.

La polizia svedese sta cercando di ricostruire la dinamica dell’incidente che sarebbe avvenuto mentre il ponte, dal quale l’auto è precipitata, era stato alzato per far passare una imbarcazione nel canale sottostante. La loro auto ha fatto un volo di oltre 25 metri, precipitando nel canale sottostante.

I Viola Beach avevano pubblicato l’anno scorso il loro singolo di esordio, dal titolo Swings & Waterslides, ed erano stati selezionati come gruppo emergente dalla Bbc. Quello a cui stavano partecipando in Svezia era il loro primo tour internazionale.

Su Twitter sono già moltissimi i messaggi di cordoglio per la giovane band. Il cantante del gruppo scozzese Travis, Fran Healy, ha scritto: “E’ così triste”. Mentre Ross Jarman dei Cribs: “I miei pensieri vanno a quei ragazzi e alle loro famiglie”.

Immagine 1 di 6
  • Viola Beach band inglese giù da ponte Stoccolma: tutti morti06
Immagine 1 di 6


TAG:

PER SAPERNE DI PIU'