Blitz quotidiano
powered by aruba

Scherzo suicida: “Mangiatemi vivo”. Cannibale risponde…

LONDRA – “Voglio essere mangiato vivo“. Un uomo con pensieri suicidi, Markus Dubach, aveva scritto su internet questo post. Solo uno scherzo, per quanto malato e fuori luogo, ma che ha attirato l’attenzione di un cannibale. Matej Curko, originario della Slovacchia, ha scambiato per vero il suo appello e si è offerto di mangiarlo.

Dubach ha iniziato a chattare con Curko fino a quando, compreso che le intenzioni del cannibale erano serie, ha dato l’allarme alla polizia, che ha ucciso l’uomo nel tentativo di arrestarlo, scrive il sito Metro.uk.

Tutto inizia quando Dubach, che da sempre soffre di depressione e ha sempre avuto pensieri suicidi, decide di pubblicare il suo scherzo sul web. Da allora Curko lo contatta offrendosi di esaudire il suo desiderio. L’uomo pensa che si tratti di uno scherzo, ma il cannibale diventa sempre più insistente e gli mostra le foto di parti di corpo di donna che aveva già mangiato.

Dubach allerta allora la polizia e decide di fissare un appuntamento con Curko per essere mangiato. All’appuntamento però si presentano gli agenti e ne nasce un conflitto a fuoco in cui il cannibale viene ucciso. Gli agenti indagando sull’uomo hanno trovato i resti di due vittime, due donne che avevano chiesto di essere mangiate, ma la lista dei suoi “pasti” potrebbe essere stata molto più lunga e Curko non potrà raccontarla.

 


PER SAPERNE DI PIU'